Migliori condizionatori portatili OneConcept

Quali sono i migliori condizionatori portatili OneConcept?

Migliori condizionatori OneConcept

Foto
Prezzo
Attualmente non disponibile
from 99,99 EUR
Spedito con Prime?
-
-
Compra ora
Foto
Prezzo
Attualmente non disponibile
Spedito con Prime?
-
Compra ora
Foto
Prezzo
from 99,99 EUR
Spedito con Prime?
-
Compra ora

1. Condizionatore portatile OneConcept Baltic Black

Il OneConcept Baltic Black è un condizionatore portatile di fascia bassa, di conseguenza il suo prezzo è esiguo ma nonostante ciò si rivela un modello particolarmente interessante al punto da essere considerato il migliore tra quelli economici. A tal proposito esso spicca per alcuni vantaggi strutturali come la sua leggerezza o come anche le sue compatte dimensioni, rendendolo un modello facile da trasportare semplicemente collocabile anche in stanze piuttosto piccole. Quello che ci ha maggiormente colpito di questo modello è senza dubbio la sua capacità refrigerante non solo raffreddando la stanza molto velocemente ma anche purificando l’aria al suo interno. A tale merito si aggiunge il pacchetto delle sue diverse funzionalità con la possibilità non solo di impostare l’auto-spegnimento, ma anche di scegliere la velocità della ventola e magari di andare a diminuire il numero di decibel erogati nelle ore notturne.

Ideale: per coloro che hanno abitazione molto piccola e che non cercano un modello da utilizzare per periodi lunghi. Da questo punto di vista se necessitate di un prodotto da usare per diversi mesi e per tutto l’arco della giornata allora dovete optare per un modello che abbia una tanica più grande ma soprattutto che appartenga ad una classe energetica più vantaggiosa.

Punti di forza: si distingue dai suoi competitors nonostante il prezzo esiguo per la sua leggerezza strutturale unitamente alle sue dimensioni compatte. Inoltre spicca per la facilità di trasporto come pure per la modalità silenziosa specie nelle ore notturne. Risulta particolarmente idoneo anche a stanze di medie dimensioni

Punti deboli: purtroppo non convince molto per quanto riguarda la qualità dei suoi materiali, oltre all’assenza di due componenti fondamentali per garantire un ottimo funzionamento come il sistema anticalcare e l’etichetta energetica che non è così chiara come sembrerebbe.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

2. Condizionatore portatile OneConcept Kingcool

Questo modello senza tubo può essere considerato più un raffrescatore che un vero e proprio condizionatore. In ogni caso spicca per la sua compattezza derivante dalle sue piccole dimensioni e da un peso decisamente contenuto che lo rendono sicuramente uno dei modelli più maneggevoli della OneConcept. Di conseguenza si rivela pratico da trasportare specie negli appartamenti più spaziosi. Quello che ci ha maggiormente colpito di questo modello sono le sue diverse funzionalità, le quali ampliano il raggio d’azione delle sue effettive potenzialità. Tra queste va segnalato un vantaggio strutturale e cioè la sua capacità del serbatoio strettamente connessa ad una portata d’aria massima di 890 m³/h.

Ideale: per coloro che hanno la necessità di raffrescare una stanza di dimensioni medio-grandi anche nelle ore notturne per via di una funzione specifica che riduce drasticamente il livello del rumore. Di contro non ci sentiamo di consigliarlo a chi invece sta cercando un condizionatore portatile dall’efficienza mirata magari supportato da un buon display per gestire le varie funzioni.

Punti di forza: spicca per la sua elevata portata d’aria strettamente collegata alla capienza massima del suo serbatoio. Inoltre questo modello prevede la possibilità di impostare il timer fino a 7,5 ore, oltre a suggerire il livello dell’acqua grazie alla presenza di un valido indicatore. Tra i suoi meriti non bisogna dimenticare il più grande e cioè quello di riuscire ad eliminare i cattivi odori con la funzione ionizzatore

Punti deboli: purtroppo è sprovvisto di un valido display che lo avrebbe sicuramente aiutato a gestire le varie funzionalità che lo contraddistinguono. Inoltre leggendo i vari feedback presenti on line saltano fuori alcune critiche sul livello delle sue prestazioni che vengono giudicate inferiori rispetto a un normale condizionatore. In effetti questo dispositivo non si può considerare un condizionatore in senso proprio, dato che il particolare raffreddamento dell’aria avviene solo in seguito ad un processo di vaporizzazione dell’acqua.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
oneConcept Kingcool • Condizionatore Portatile • Raffreddatore Aria •...
  • CLIMATIZZATORE 3 in 1: per regolare il clima delle vostre stanze con ventilatore, raffreddatore d'aria e ionizzatore | potente ventilatore con 3 livelli di...
  • PURIFICATORE D'ARIA: ionizzatore per legare particelle di sporco e odori | incluso telecomando per facile e pratico controllo delle funzioni
  • FACILE ED INTUITIVO: pannello di controllo con tasti e LED di stato sulla parte superiore del dispositivo, tutte le funzioni gestibili anche con il telecomando...

3. Condizionatore portatile OneConcept MCH-1 V2

Il OneConcept MCH-1 V2 è un condizionatore portatile che fa bene il suo lavoro specialmente in ambienti di piccole e medie dimensioni. Di conseguenza anche se esso si presenta sprovvisto di funzioni e modalità elevate, risulta essere un buon modello soprattutto per ciò che concerne il controllo dei consumi energetici. Infatti uno dei suoi maggiori punti di forza è senza dubbio il valore relativo alla potenza elettrica (65 watt), la quale permette un utilizzo continuato senza dover necessariamente appesantire la bolletta energetica. Su questa lunghezza d’onda un altro aspetto che rappresenta un vantaggio è la capienza del suo serbatoio dato che garantisce non solo un’autonomia di diverse ore ma ci evita anche di stare sempre attenti al suo livello di riempimento.

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello dalle funzioni essenziali ma nello stesso tempo che sia in grado di svolgere con efficienza e funzionalità il suo lavoro. Di contro se state cercando un condizionatore portatile più performante o con un maggior numero di modalità di funzionamento vi consigliamo di optare per uno senza tubo appartenente ad una fascia superiore oppure scegliere direttamente un climatizzatore.

Punti di forza: spicca per la sua buona autonomia di funzionamento complice anche il supporto del valido timer. Inoltre consente di controllare con maggior efficienza i consumi energetici in modo che siano sempre al di sotto della media.

Punti deboli: purtroppo è caratterizzato da alcune limitazioni strettamente connesse con il suo prezzo contenuto. Tra queste vi segnaliamo l’assenza di un comodo display utile per gestire le sue funzionalità, la mancanza di un pratico telecomando per impostare comandi a distanza, oltre al fatto di essere provvisto di poche funzioni .

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

oneConcept MCH-1 V2 Condizionatore Ventilatore 3 in 1 Portatile (65 Watt,...
  • Dispositivo per il raffreddamento dell'aria/ventilatore con sistema di umidificazione e funzione di purificazione dell'aria | Risparmio energetico con soli 65 W...
  • Ventilazione fissa o oscillazione automatica delle lamelle per coprire l'intera area | In dotazione 2 accumulatori di freddo per aumentare l'efficacia del...
  • 3 livelli di potenza (basso, medio, alto) | Timer integrato regolabile fino a 2 ore | Possibilità di funzionamento con accumulatori di freddo o cubetti di...

4. Condizionatore portatile OneConcept CTR-1

Questo modello risulta essere particolarmente apprezzato dagli utenti in virtù delle sue comprovate potenzialità dato che esso è in grado di raffreddare l’aria complice un sistema di ventilazione con lo scopo di diffonderla automaticamente nell’ambiente. A sostegno di questo vantaggio funzionale spicca anche il suo design elegante ed originale attestandosi come un modello ideale come oggetto di arredamento per uffici o abitazioni. Quello che ci ha particolarmente colpito di questo condizionatore portatile è il suo sistema di umidificazione dell’aria il quale consente di purificare ma nello stesso tempo ionizzare l’aria. A ciò si aggiunge una comprovata facilità d’uso grazie anche alle rotelle e alle dimensioni compatte che ci consentono di spostarlo da una stanza all’altra senza alcuno stress basta solo che ci sia una presa elettrica.

Ideale: per chi sta cercando un modello dalla buona capienza consentendo di combinare in modo unico e avanzato la funzionalità di ventilazione con quella di climatizzazione con lo scopo diffondere nell’ambiente dell’aria fresca che in pratica viene prodotta semplicemente dall’evaporazione di acqua e ghiaccio che che si trova nel serbatoio. Inoltre risulta perfetto per coloro che necessitano di un condizionatore portatile da collocare in un ambiente professionale per via del suo design suggestivo e accattivante

Punti di forza: il OneConcept CTR1 è in grado di garantire dei bassi consumi energetici in virtù della sua potenza da 65 W andando a consumare un 1 litro di acqua all’ora. Questo aspetto tecnico vi consentirà a serbatoio pieno di utilizzare il condizionatore per ben 8 ore in maniera prolungata e continuativa. Tenenedo bene a mente che la sua capacità di portata dell’aria è di circa 400 m³/h. All’interno della confezione troviamo in dotazione due componenti fondamentali come gli accumulatori di freddo che possiamo posizionare nel freezer o volendo anche inserire nel serbatoio stesso con l’obiettivo di mantenere fredda l’acqua che utilizzeremo durante il funzionamento per raffreddare l’ambiente.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

5. Condizionatore portatile OneConcept CaribbeanBlue

Questo condizionatore della OneConcept è considerato anche un ventilatore ad acqua il cui nome CaribbeanBlue  è stato scelto dallo staff marketing con l’idea di riprodurre nel potenziale acquirente quella atmosfera simile alla brezza caraibica. Scorrendo le sue specifiche tecniche salta fuori che i suoi maggiori punti di forza sono collegati alle sue prestazioni da raffrescatore ad acqua e cioè da ventilatore che in pratica sfrutta il principio fisico di raffreddamento dell’acqua per diffondere nella stanza aria più fredda con lo scopo di garantire una sensazione di freschezza. Di conseguenza la temperatura reale non è realmente modificata, anche se comunque la percezione resta. Dal punto di vista funzionale l’aria calda passa attraverso un pannello in cui si trova l’acqua fredda (che si mette nel serbatoio). A quel punto l’aria cede il suo calore che evaporerà sembrando più fredda di quando è entrata nel raffrescatore.

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello che stia particolarmente attento ai consumi. Infatti nei rinfrescatori d’aria essi sono generalmente più bassi rispetto a quelli dei climatizzatori che sfruttano i meccanismi interni legati al funzionamento del sistema frigorifero. In pratica con questo apparecchio viene usata una potenza di 70 W, che sono decisamente pochi se pensiamo che un climatizzatore ne consuma all’incirca 1500. Ragion per cui questo aspetto si rivela particolarmente vantaggioso sia dal punto di vista ecologico che per ciò che concerne il costo della bolletta elettrica attestandolo come uno dei modelli dal più basso consumo energetico.

Punti di forza: spicca per il suo funzionamento che si rivela più silenzioso dei suoi competitors anche a velocità più alte, ma soprattutto molto più economico sia al momento dell’acquisto e sia per quanto riguarda i consumi piuttosto bassi. Inoltre non solo il quantitativo di aria spostato è davvero buono, ma è molto semplice da utilizzare ed è facilmente trasportabile.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon