Migliori condizionatori portatile Daitsu

I condizionatori portatili della Daitsu sono considerati i migliori in circolazione per ciò che concerne le loro alte prestazioni, ma soprattutto per la loro versatilità strutturale dato che sono impiegati per diversi scopi pur non essendo dotati di funzioni avanzate.Migliore condizionatore portatile Daitsu

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

CLIMATIZZATORE PORTATILE DAITSU POMPA DI CALORE INVERTER APD12HR 12000 BTU...
  • La vendita comprende climatizzatore e telecomando
  • Distribuzione ed assistenza Italiana, rivenditore autorizzato

Uno dei loro più grandi punti di forza è rappresentato dal fatto che possono essere usati indistintamente sia in estate che in inverno con la possibilità di coprire ambienti grandi in virtù della loro potenza. Ovviamente ciò influisce sui consumi energetici e sul livello della loro rumorosità, ma a parte questi evidenti limiti siamo di fronte a dei modelli in grado di assicurare il massimo comfort in qualsiasi stagione. In particolare con la modalità di condizionamento, anche quella di deumidificazione è molto potente, andando a ridurre drasticamente l’umidità dalle relative stanze di una casa.

Qual è il miglior condizionatore portatile della Daitsu?

Daitsu APD12 HR 1200

Questo modello della Daitsu è considerato il migliore in assoluto tra quelli appartenenti a questo noto marchio, per questo motivo abbiamo preferito concentrarci sulle sue effettive potenzialità. Innanzitutto esso non è semplicemente un condizionatore ma all’occorrenza può diventare anche un climatizzatore, dato che è caratterizzato da due modalità differenti che gli consentono di produrre aria fredda o calda a seconda della stagione che è in corso. Esso è caratterizzato anche da punti deboli che però non riescono ad offuscare il valore dei suoi vantaggi funzionali.

In generale possiamo affermare che i consumi di corrente sono variabili a seconda della modalità che si sceglie, laddove la produzione di calore costa molto meno di una stufa elettrica a resistenza, perché su questo modello si sta semplicemente sfruttando la sua tecnologia integrata a pompa di calore. In questo modo viene invertito il funzionamento del condizionatore: invece di portare il calore da dentro a fuori, esso viene automaticamente preso dall’aria esterna e portato all’interno.

Nello specifico questa macchina sia per il riscaldamento che per il raffreddamento è caratterizzata dalla sua appartenenza alla classe A, con una corrente elettrica di circa 1,3 kW in raffreddamento e un 1,1 kW in riscaldamento valore che incide notevolmente sulla bolletta mensile. In definitiva i consumi energetici non sono ridotti per via della potenza del suo motore, anche se in generale essi dipendono molto da come si utilizzano questi prodotti.

Qual è il livello della sua rumorosità?

Il rumore di questo condizionatore portatile può diventare un problema, dato che risulta essere piuttosto alto sia per la modalità di condizionatore e sia per quella di riscaldamento. Fortunatamente l’azione combinata del deumidificatore e del ventilatore migliorano la situazione. Purtroppo esso non è dotato di tecnologie finalizzate a limitare il rumore, andando a produrre una rumorosità di 65 decibel amplificata da una struttura insonorizzata male. Non è nemmeno da prendere in considerazione la funzione sleep dato che non si può tenere in camera mentre si dorme in virtù del rumore che è in grado di produrre. Ovviamente questo svantaggio deve essere ridimensionato, al fine di poter apprezzare tutti i suoi punti di forza

Qual è il livello delle sue prestazioni?

Il livello delle sue prestazioni è ottimo ed è legato non solo alla possibilità di produrre aria calda e fredda ma anche alla potenza del suo motore. Si è vero consuma parecchio ma filtra rapidamente molta aria e inoltre con i suoi 12.000 BTU risulta perfetto per raffreddare una stanza che super i 40 metri quadrati, per cui possiamo affermare che è uno dei migliori condizionatori portatili se dovete raffreddare ambienti grandi. Questa potenza inoltre consente anche di velocizzare i tempi di raffreddamento e di capire quale differente temperatura bisogna impostare (grazie anche al valido libretto di istruzioni) per poter ottenere il massimo dalle sue prestazioni.

Qual è il livello del suo utilizzo?

Il suo utilizzo è molto semplice ed intuitivo, come del resto lo sarà l’installazione che non sarà affatto diversa dai suoi competitors con cui condivide la presenza di ruote per un facile spostamento. Per poterlo utilizzare al meglio occorre lasciare un po’ di spazio dietro in modo che si possa lavorare senza necessariamente surriscaldarsi e volendo si può mettere vicino a una finestra, che non rappresenta mai un problema considerando il suo impiego in spazi molti ampi. Tenendo bene a mente che se riusciamo a posizionarlo lontano da dove ci si trova, non sentiremo nemmeno tanto rumore.

Dove dobbiamo inserire il relativo tubo?

La qualità strutturale del suo tubo in plastica lungo fino a 160 centimetri contribuisce a garantire un funzionamento pratico e immediato. Infatti esso deve essere inserito in una finestra o in una bocchetta dell’aria perché a differenza dei suoi competitor non ha la vaporizzazione dell’umidità, per cui non si rischia alcuna formazione della condensa. Tenendo bene a mente che il tubo va utilizzato sia nella modalità di condizionamento che in quella di riscaldamento, laddove il calore viene preso dall’aria esterna.

A che cosa servono l’adattatore e il pannello?

Per mettere il tubo nella bocchetta dobbiamo usare un adattatore, mentre per metterlo alla finestra dobbiamo sfruttare il pannello che troviamo nella confezione, il quale permette di farlo comunicare con l’esterno senza andando così a massimizzarne l’efficienza. A quel punto dobbiamo collocare il tubo all’uscita del serbatoio dove l’acqua defluisce, con lo scopo farla finire in un secchio da svuotare più volte al giorno.

Suggerimenti: se non seguiamo questo procedimento appena descritto nel quale dobbiamo utilizzare un tubo, un adattatore e un pannello, saremo costretti ogni mezz’ora ad assistere allo spegnimento della macchina a causa del serbatoio che sarà intanto stracolmo d’acqua, quindi meglio premunirsi subito ed evitare di doverlo svuotare continuamente. Attenzione al tubo che non tiene molto l’umidità, ma se lo sostituiamo non ci sono affatto problemi per raccoglierla ed eliminarla comodamente in breve tempo.

Modalità di funzionamento

Le due modalità disponibili e cioè quella di condizionamento e quella di riscaldamento prevedono un funzionamento piuttosto simile grazie soprattutto all’uso pratico del telecomando che permette di impostare non solo la temperatura ma anche la modalità stessa, laddove spicca quella sleep, che viene spesso usata quando si dorme perché man mano che riduce la funzionalità riduce anche il rumore con la possibilità di usare il timer per programmare l’accensione e lo spegnimento. Per quanto riguarda la modalità del ventilatore abbiamo una ventola che si può impostare con quattro velocità diverse.

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello capace di riscaldare o raffreddare ampi spazi e soprattutto da poter usare in qualsiasi stagione dell’anno in virtù del suo carattere versatile, ora condizionatore, ora climatizzatore, ora deumidificatore. Di contro non ci sentiamo di consigliarlo a chi sta cercando un condizionatore che consumi poco dato che questo modello risulta abbastanza potente specie per raffreddare stanze di diversi metri quadrati.

Punti di forza: spicca per le sue funzionalità di deumidificatore, comodo per la sua capacità di rimuovere l’umidità in eccesso dall’aria aumentando così la sensazione di fresco nelle ore più calde dell’anno, mentre d’inverno non serve usarlo dato che aumenta la sensazione di freddo. Dal punto di vista tecnico l’umidità che abbiamo tolto dall’aria finisce in un piccolo serbatoio, ragion per cui è importante che ci sia uno scarico continuo dell’acqua che si può comodamente ricavare con un tubicino standard che solitamente è incluso nella confezione, ma dato il materiale con cui è stato realizzato (carta velina) vi consigliamo di acquistarne un altro più resistente.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

CLIMATIZZATORE PORTATILE DAITSU POMPA DI CALORE INVERTER APD12HR 12000 BTU...
  • La vendita comprende climatizzatore e telecomando
  • Distribuzione ed assistenza Italiana, rivenditore autorizzato

Altri condizionatori portatili in vendita su Amazon

Bestseller No. 1
OFFERTABestseller No. 2
Olimpia Splendid 01597 Dolceclima Compact Climatizzatore Portatile, 9.000 BTU/h,...
  • Capacità di refrigerazione: 9.000 BTU/h
  • Climatizzatore compatto silenzioso, con solo 49 dB(A) di pressione sonora
Bestseller No. 3
Horus Climatizzatore Portatile 80/2000 Watt con Telecomando Aria Calda e Aria...
  • Horus è un sistema di raffreddamento dell'aria efficiente, pratico e dal design elegante.
  • Possibilità di utilizzo manuale o wireless grazie al pratico telecomando incluso.
OFFERTABestseller No. 4
Olimpia Splendid 01697 Climatizzatore Portatile Dolceclima, Bianco
  • Climatizzatore portatile potente e silenzioso, con solo 49 dB(A) di pressione sonora
  • Scarico condensa con tubo, senza tanica.

Seleziona altra marca:

Scopri tutte le Offerte su Amazon.it - CLICCA QUI