Migliori Ventilatori da parete con telecomando

ventilatori da parete con telecomando rappresentano un’ottima scelta per chi ha bisogno di raffreddare una stanza e assicurare una corretta circolazione dell’aria. Sono molto utili per chi ha bisogno di installare un ventilatore fisso ma ha poco spazio a terra oppure preferisce che l’aria venga dall’alto. In questo caso i ventilatori da parete fanno al vostro caso. In questo articolo analizzeremo quattro tra i migliori ventilatori da parete presenti su Amazon.

Migliori Ventilatori da parete con telecomando

Ventilatori da parete con telecomando: ecco i migliori modelli

Per scegliere il giusto ventilatore da parete con telecomando bisogna considerare alcuni aspetti. Innanzitutto la dimensione del ventilatore e delle pale perchè l’elettrodomestico sia adatto alla stanza che si vuole raffreddare. Importante è scgliere un modello dotato di gabbia esterna di protezione perchè la sicurezza d’uso sia massima.

A prezzi ormai accessibili a tutti è possibile scegliere un modello che funziona a più velocità di rotazione e che sia regolabile anche nell’inclinazione. Alcune funzioni accessorie sono molto comode e utili, come la possibilità di programmarlo in anticipo e di regolare lo spegnimento notturno.

I ventilatori da parete dotati di telecomando hanno alcune caratteristiche comuni indipendentemente dalla marca e dal preciso modello. Sono costituiti da pale rotanti che vengono azionate da un motore interno tramite un telecomando a raggi infrarossi. Non producono aria fredda, come fanno invece i condizionatori, ma spostano l’aria presente nell’ambiente a diverse velocità. La dimensione delle pale può essere differente e deve essere scelta in funzione dell’ampiezza del locale in cui viene collocato.

Diversamente dai ventilatori da tavolo non possono essere logicamente spostati da un locale ad un altro, ma hanno il vantaggio di creare un vortice d’aria costante e direzionabile semplicemente. Sono molto semplici da applicare alla parete e sono disponibili anche con la plafoniera incorporata così che permettono anche di illuminare la stanza (sia con le pale rotanti, sia senza il ventilatore azionato). Rispetto ad un condizionatore, poi, ha un prezzo molto più ridotto e alla portata di tutti i portafogli.

Classifica Marca e Modello
1 Orbegozo WF 0242
2 Ardes  AR5W40R
3 Bestron AWF40REM
4 Bimar VM44

1. Orbegozo WF0242 bianco – Migliore in assoluto

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
Orbegozo WF 0242 Bianco Orbegozo WF 0242 Bianco Nessuna recensione 60,48 EUR

Il ventilatore Orbegozo FW0242 è un ventilatore ad attivazione remota molto interessante. Si tratta di un prodotto utilizzabile tramite telecomando e che permette di rinfrescare piccoli ambienti in modo facile, veloce e impiegando pochissima energia elettrica.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche di questo ventilatore bisogna considerare che la dimensione delle pale è di circa 40 cm, per cui riesce a rinfrescare perfettamente piccole stanze e ambienti dalle dimensioni limitate, come cucine e bagni.
Il suo utilizzo viene facilitato dalla possibilità di poter selezionare tre velocità di ventilazione, adeguando l’utilizzo del ventilatore in base alle circostanze.

La testa del ventilatore può oscillare in modo multi-orientabile, per cui può essere un’ottima alternativa anche quando viene installato al centro di una parete, perché può roteare e rinfrescare tutti gli angoli della stanza. Durante l’operatività il ventilatore risulta molto silenzioso e non crea alcun fastidio tramite la rotazione delle pale, anche quando si utilizza la rotazione multidirezionale della testa.

L’attivazione tramite telecomando lo rende molto pratico e facile da utilizzare. Il consumo elettrico di questo prodotto si aggira intorno ai 40 Watt. Il peso totale del prodotto è di 2.74 kg, per cui risulta molto facile da installare e da spostare.

Infine, il costo dell’intero ventilatore con il proprio telecomando resta comunque molto conveniente, specialmente se si considera l’idea di impiegare il prodotto all’interno di spazi piccoli, dove riesce a svolgere il proprio dovere in modo ottimale. La portata del telecomando permette di utilizzare il ventilatore liberamente anche da molti metri di distanza, senza doversi preoccupare di cambiare le pile anche dopo molto tempo.

Pro: si tratta di un ventilatore comodo e versatile, che può essere usato e installato facilmente.

Contro: non è molto efficiente quando viene utilizzato in stanze di grandezza medio-ampia. Tuttavia con un budget simile è difficile ottenere prodotti migliori.

La mia opinione: fin dal suo primo utilizzo ho capito che ero di fronte ad un modello particolarmente versatile. A tal proposito ho trovato molto vantaggioso le sue modalità di attivazione in modo da adattarlo comodamente alle mie esigenze. Inoltre è stato molto facile installarlo!

La nostra valutazione: 4.9 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

2. Ardes AR5W40R – il più venduto

Questo ventilatore riesce ad offrire risultati eccezionali con una spesa piuttosto ristretta. Se si ha la necessità di rinfrescare un ufficio, una cucina o un bagno di grandezza medio-bassa, il ventilatore in questione riesce a compiere il proprio lavoro in modo eccezionale. Può essere installato su qualsiasi parete molto facilmente e riesce a rinfrescare anche le zone più difficili da raggiungere di qualsiasi stanza, grazie soprattutto all’oscillazione della testa.

Oltre ad essere in grado di rinfrescare l’ambiente grazie a 3 pale rotanti di 40 cm, bisogna considerare che l’utilizzo da parte dell’utente può essere accompagnato da altri dettagli altrettanto importanti, come una discreta silenziosità e la possibilità di impostare l’efficienza del ventilatore secondo tre intensità diverse.

Una particolarità che rende questo ventilatore particolarmente utile per rinfrescare qualsiasi tipo di stanza è la possibilità di impostare un timer, che può essere regolato fino a 7 ore e 30 minuti. Si tratta di una funzionalità particolarmente utile quando bisogna limitare il consumo di elettricità, ma si ha comunque l’esigenza di rinfrescare l’ambiente.

L’installazione del dispositivo è stata pensata per essere semplice, permettendo di montare il ventilatore consultando un semplice manuale per le istruzioni. L’utilizzo del telecomando rende questo ventilatore davvero interessante, perché può essere impiegato anche da una distanza di diversi metri, senza doversi preoccupare di dover accendere il dispositivo da vicino.

Inoltre le batterie del telecomando consentono l’utilizzo del ventilatore per moltissimo tempo senza alcun problema.

Pro: Ardes è una garanzia quando si parla di ventilatori, con prodotti simili al modello AR5W40R che riescono a durare per diversi anni senza perdere qualità. L’efficienza e il design del ventilatore permettono un utilizzo ottimale in casa e in ufficio.

Contro: esistono prodotti più economici, ma l’efficienza di questo ventilatore rappresenta una vera e propria garanzia. Inoltre la consegna di Amazon permette di risparmiare sulla spedizione.

La mia opinione: dopo averlo provato per un paio di giorno confermo quanto è stato detto finora su questo apparecchio. La qualità dei suoi materiali lo rende resistenze e durevole per molto tempo. Da questo punto di vista si rivela una garanzia in termini di usabilità.

La nostra valutazione: 4.8 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

3. BESTRON AWF40REM – miglior rapporto qualità/prezzo

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
Bestron AWF40REM Ventilatore a Parete con Telecomando, Bianco Bestron AWF40REM Ventilatore a Parete con Telecomando, Bianco Nessuna recensione 47,53 EUR

Ventilatore da parete con telecomando, alimentato a energia elettrica, potenza 45 Watt, per un’omogenea circolazione dell’aria in ufficio, camera da letto o soggiorno. Il dispositivo è dotato di timer intelligente con possibilità di spegnimento automatico, così che non ci si addormenti con l’apparecchio in funzione.

Lo stesso timer prevede un’autonomia fino a sette ore. Il pratico telecomando consente inoltre di poter orientare il flusso d’aria a qualunque altezza fino a 90° di oscillazione anche in senso verticale, il tutto regolabile dal proprio letto o divano, senza che ci si debba alzare. Sono previste tre diverse velocità di flusso d’aria, anch’esse regolabili mediante telecomando.

A differenza dei più classici ventilatori a piantana, decisamente ingombranti e obsoleti, il suddetto dispositivo andrà fissato alla parete attraverso l’utilizzo di viti e tasselli inclusi nella confezione. Il montaggio dell’apparecchio non danneggerà in alcun modo la parete, con gli appositi fori nascosti dalla scocca. Dal ventilatore sporgerà un cavo di alimentazione lungo 164 cm, fissabile eventualmente alla parete come l’oggetto.

L’articolo riscuote parecchio successo su Amazon, al centro di numerose recensioni favorevoli da parte di coloro che lo hanno acquistato, che ne raccomandano fortemente la scelta. La griglia a protezione della ventola è realizzata interamente in metallo e il suo diametro misura 40 cm, il supporto da parete è invece prodotto in plastica robusta, il motore in rame.

La confezione include oltre al dispositivo, un pratico telecomando (batterie non incluse), le viti e i tasselli per il fissaggio e un pratico manuale di istruzioni. La ventola è di colore blu, la scocca di colore bianco. L’altezza del ventilatore è pari a 50 cm, il peso è di 2,1 kg.

Pro: la presenza di un timer regolabile attraverso il pratico telecomando, grazie al quale è possibile impostare anche la velocità di flusso.

Contro: una volta fissato alla parete il ventilatore non può essere rimosso, dunque non lo si può trasportare, a differenza di ventole a piantana o da tavolo.

La mia opinione: personalmente credo che i suoi strumenti integrati consentono un utilizzo semplificato per tutti. Di conseguenza non bisogna avere alcuna praticità per accedere alle sue funzioni dato che i suoi comandi sono particolarmente intuitivi. Questo vuol dire che tutti possono usarlo anche se non ne hanno mai acquistato uno di questa fascia di prezzo.

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

4. BIMAR VM45 – il più economico

Ventilatore da parete dotato di telecomando, potenza 55 Watt, con scocca realizzata interamente in ABS. Il pratico telecomando, incluso nella confezione, consente al fruitore di poter impostare un comodo timer con autonomia fino a 7 ore e 30 minuti. Inoltre è possibile regolare la velocità di flusso d’aria, fino a tre diversi livelli.

L’oscillazione della ventola può essere per giunta direzionata verso l’alto o il basso, mentre l’oscillazione verso destra o sinistra, per una distribuzione uniforme del flusso d’aria fresca, così da raggiungere ogni angolo della stanza. L’apparecchio andrà fissato al muro attraverso l’impiego di viti e tasselli forniti dal produttore.

I fori previsti per il montaggio non procureranno alcun danno al muro, poiché di ridotte dimensioni, per di più non si vedranno, dal momento che saranno coperti dal ventilatore. Il dispositivo risulta essere uno tra i più leggeri nella sua categoria, con appena 2.1 kg di peso, non a caso è particolarmente richiesto su Amazon, dove raccoglie parecchi feedback positivi da parte di chi già lo possiede.

Il colore principale dell’apparecchio è il bianco, tonalità che gli consente di adattarsi a numerose stanze, quasi a confondersi con le pareti. Oltre al ventilatore, la confezione include il pratico telecomando, sprovvisto però di batterie, le viti e i tasselli per il fissaggio e un esauriente manuale di istruzioni in diverse lingue.

L’apparecchio è compatibile con diversi ambienti, tra cui uffici, garage e aule scolastiche. Il fissaggio è rapido e intuitivo e non comporta alcuna fatica, perciò lo si potrà eseguire in completa autonomia, senza doversi rivolgere a un professionista, il che comporterebbe una spesa aggiuntiva.

Pro: a differenza dei più classici ventilatori a piantana, il dispositivo con fissaggio a parete non crea alcun ingombro, risultando per giunta più leggero, dimostrandosi adatto anche a piccoli ambienti.

Contro: il ventilatore da parete non può essere trasportato da una stanza all’altra, poiché fissato al muro, dunque si raffrescherà un solo ambiente.

La mia opinione: il mio giudizio finale su questo apparecchio è assolutamente positivo dato che fa perfettamente il suo lavoro. Per questo motivo mantiene tutte le promesse che emergono dalla sua scheda tecnica. Se poi a ciò aggiungiamo anche il suo prezzo contenuto risulta comprensibile la ragione del suo successo commerciale.

La nostra valutazione: 4.6 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Altri ventilatori a parete simili da prendere in considerazione

Guida all’acquisto

I ventilatori da muro sono degli apparecchi che si fissano alla parete e, per tale motivo, devono essere considerati dei ventilatori fissi. La loro installazione serve a creare una maggiore circolazione di aria all’interno degli ambienti in cui vengono posizionati in modo da renderli più freschi e maggiormente vivibili.

Questa tipologia di ventilatori presenta diverse caratteristiche da tenere in considerazione quando ci si accinge ad acquistarli. Sicuramente bisogna considerare la propria disponibilità quando si sceglie il modello, ma economico non deve essere sinonimo di scadente! È infatti possibile trovare sul mercato degli apparecchi che siano poco costosi ma efficienti e moderni.

Quale tipologia di ventilatore a parete scegliere?

Quando ci si accinge a scegliere il ventilatore a parete da acquistare bisogna prendere in considerazione diverse caratteristiche: innanzitutto le dimensioni, poi seguono la potenza e il prezzo; infine è importante valutare anche il livello di rumorosità per evitare di accorgersi, dopo averlo acquistato, che l’apparecchio produce, in realtà, un rumore alquanto fastidioso.

La struttura e le eliche del ventilatore a muro e parete

La maggior parte dei ventilatori a parete e muro è realizzata in plastica dura, materiale questo, che permette di essere abbastanza sicuri della solidità e stabilità dell’apparecchio; la colorazione più frequente che maggiormente si trova sul mercato oscilla fra il bianco e il grigio, ma si possono trovare anche ventilatori di colore nero. Il materiale con cui vengono costruiti permettono un’esposizione dei ventilatori tanto alla luce diretta del sole, quanto ad eventuali folate di vento.

Di solito questi apparecchi presentano una griglia metallica a maglie incrociate di protezione che impedisce il contatto diretto con le pale; ottima cosa soprattutto se nell’ambiente in cui vengono installati sono presenti animali o bambini, perché la sicurezza non è mai troppa.

La maggior parte dei ventilatori presenti in circolazione è formato da un’elica di cinque pale, solitamente realizzate in metallo, con un diametro di quaranta centimetri, ma è possibile trovare anche apparecchi con sole tre pale, oppure con eliche il cui diametro si aggira intorno ai settanta centimetri. Il peso dei ventilatori a muro e parete solitamente si aggira intorno ai due kili e mezzo o tre kili; quindi, si tratta di strumenti abbastanza leggeri e di facile montaggio, che non richiedono grandi strutture di supporto; all’interno delle confezioni sono infatti presenti viti e piccoli tasselli appositamente studiati per reggere l’apparecchio.

Il livello di potenza

Le eliche dei ventilatori a parete sono mosse da un motore elettrico: è possibile trovare apparecchi la cui potenza oscilla, in base al prezzo, fra i 45 e i 60 o 80 watt; per ventilatori a parete di tipologia non domestica invece è possibile che arrivino anche ai trecento watt. Ovviamente la scelta della potenza del motore dipende dal quantitativo di aria che essi devono mettere in movimento e, di conseguenza, dalle dimensioni della stanza in cui il ventilatore sarà installato.

Il livello di rumorosità

Uno dei principali pregi che riguardano l’installazione di un ventilatore a parete è la silenziosità che connota l’apparecchio. La maggior parte degli apparecchi presenta tre diversi livelli di velocità; ad ognuno di essi corrisponde un determinato valore di rumorosità: essi variano dai 45 o 50 dB delle minime velocità ai 60 delle massime. Dal momento che durante la notte il rumore emesso dal ventilatore a muro potrebbe creare dei fastidi, alcuni apparecchi sono stati dotati della modalità notturna proprio per ridurre le emissioni sonore. I modelli più avanzati offrono anche la possibilità di impostare un timer con lo spegnimento automatico.

Altre caratteristiche

Ulteriori dettagli da prendere in considerazione riguardano la presenza di manopole o telecomando per regolare tanto i livelli di velocità di rotazione quanto accensione e spegnimento del ventilatore. I modelli più all’avanguardia presentano anche un piccolo display o un pannellino di controllo con lucette al led.

È importante considerare anche l’impostazione del flusso di aria per mezzo dell’orientamento delle eliche: anche i modelli meno costosi offrono la possibilità di modificare a mano l’orientamento delle pale così da poter gestire in autonomia la direzione del flusso di aria messa in movimento. Il movimento del ventilatore può essere fisso o oscillatorio in base alle proprie esigenze.